Help & Advice

Docce ad angolo: massimizza lo spazio del bagno

14 Sep, 2021

Uno dei dilemmi più comuni affrontati da coloro che considerano la possibilità di ristrutturare o progettare un bagno riguarda l'installazione di una doccia o di una vasca da bagno e, nel caso della prima, la definizione della sua posizione ideale.

Parliamo dei vantaggi dell’integrazione del piatto doccia nell’angolo e di come permette di sfruttare pienamente lo spazio.

Una delle preoccupazioni più diffuse quando si progetta un bagno è fare il miglior uso dello spazio. Che sia perché abbiamo un bagno piccolo o perché vogliamo sfruttare al massimo ogni centimetro e ottenere una distribuzione più funzionale, optare per una doccia in bagno è sempre più comune.

Posizionare la doccia in un angolo offre molti vantaggi quando si tratta di ottenere una distribuzione più pratica e funzionale degli elementi del bagno.

Vantaggi delle docce ad angolo

  • Le docce ad angolo sono un'opzione ideale per massimizzare lo spazio, la disposizione e la praticità, specialmente quando si tratta di progettare un bagno piccolo. È quindi una soluzione molto appropriata per creare bagni flessibili e funzionali che si adattano allo stile di vita dell'utente.

"Il 27,8% dei professionisti dà la priorità allo spazio nei loro design"

  • Uno spazio senza barriere. La posizione delle docce nell’angolo permette di creare bagni molto accessibili, soprattutto se si opta per un piatto doccia extrapiatto installato a pavimento. Una soluzione che si impegna per la sicurezza nel bagno eliminando qualsiasi ostacolo, che permette una distribuzione più efficiente e che fornisce una maggiore leggerezza visiva nel suo insieme.
  • Il piatto doccia, di per sé, promuove la sostenibilità, poiché incoraggia il risparmio del consumo d'acqua nella nostra igiene quotidiana.

Noi di mcbath siamo all’avanguardia nella flessibilità e offriamo una vasta gamma di possibilità nella scelta del piatto doccia extrapiatto che favoriscono l’adattabilità e la personalizzazione delle installazioni.

Oltre ai piatti doccia quadrati, rettangolari e semicircolari (in molteplici misure standard), i nostri piatti doccia in resina Acrystone® possono essere tagliati in loco e offriamo la possibilità di richiedere una produzione "su misura", non solo nelle dimensioni ma anche nelle texture e nei colori.

Il nostro obiettivo è quello di offrire soluzioni per risultati impeccabili che ottimizzino al massimo lo spazio.

Docce ad angolo a pavimento: continuità dello spazio

Piatto doccia Nova

Le docce a pavimento (o walk-in showers) offrono una serie di vantaggi, sia estetici che funzionali, riducendo al minimo l’espressione degli elementi del bagno, pur fornendo il massimo comfort.

  • Il pavimento è continuo, quindi la sicurezza è ineguagliata da altri sistemi.
  • Le docce a pavimento facilitano gli spazi aperti, dando al bagno un’immagine minimalista e purificata e offrendo una totale continuità visiva.

Piccole docce ad angolo

Se dobbiamo progettare un piccolo bagno con doccia, una delle opzioni più versatili e pratiche è sfruttare l'angolo per installare un piatto doccia semicircolare. Il modello Malenke è fatto di resina e ha una forma angolare extrapiatta, con uno spessore di soli 3 cm. È possibile scegliere la posizione della griglia, con o senza cornice perimetrale, così come il colore. La sua leggerezza e le sue dimensioni lo rendono perfetto per installazioni veloci ed efficienti.

Piatto doccia Malenke

Idee per docce ad angolo

Grazie alle loro molteplici possibilità, le docce ad angolo rappresentano una scelta che permette di immaginare e creare spazi contemporanei, unici e personali.

Doccia ad angolo senza paratie: limitless

Piatto doccia Mirage

2 in 1: le pareti del bagno possono fungere da perfetti divisori di spazio, creando 2 aree diverse, senza barriere visive (o fisiche) e allo stesso tempo integrate tra loro.

Doccia ad angolo con paratia singola fissa: uno spazio che respira.

Piatto doccia Centuria

Sfruttando la posizione angolare, il piatto doccia può essere orientato in modo tale da ottenere una maggiore leggerezza a livello estetico e visivo, si dovrà integrare solo una paratia che funga da “3a parete" per evitare schizzi all'esterno della zona doccia. Utilizzandone una di vetro trasparente, si ottiene una visione più organica e olistica dello spazio.

  • Iscriviti alle nostre notizie.

  • Building #AnotherTomorrow.

  • Anticipa il futuro.