Help & Advice

Come disintasare una vasca da bagno

2022-11-08

Ancora una volta, prevenire è la chiave. Scegliere vasche da bagno progettate in modo ottimale è la soluzione migliore. Tuttavia, è possibile che questi suggerimenti rispondano alla domanda che ti ha portato qui: Come disintasare una vasca da bagno.

Ci sono diversi segnali di allarme da tenere d'occhio, come l'innalzamento del livello dell'acqua nella vasca da bagno, uno scarico più lento del solito o il rumore di bolle d'aria nelle tubature. Se si nota uno di questi elementi, è necessario agire rapidamente per evitare che le tubature si intasino completamente.

Vasca da bagno intasata? Scopri come disintasarla

Gli ingorghi nelle vasche da bagno progettate male sono molto comuni e sono dovuti a una serie di cause. Per questo motivo è molto importante avere una vasca da bagno progettata con una geometria perfetta per evitare questi inconvenienti.

Ma se la vasca è già intasata, cosa possiamo fare? In questo articolo ti diamo alcuni suggerimenti su come evitare i problemi che causano l'ingorgo, oltre a varie soluzioni che possono essere utili.

Consigli per evitare che la vasca da bagno si intasi

Vasca da bagno Oval

Una vasca da bagno intasata dai capelli

Anche se può sembrare ovvio, la cosa principale è evitare che i capelli o qualsiasi altro elemento finiscano nello scarico

Alcuni consigliano di utilizzare la soda caustica nel caso di una vasca da bagno intasata dai capelli. Il motivo è che ha una base molto forte con un pH alto. Tuttavia, si tratta di un componente sgrassante molto corrosivo, quindi non lo consigliamo. 

La pulizia periodica (della vasca, delle tubature e dello scarico) è fondamentale per la prevenzione. In questo modo è possibile evitare che i capelli o i residui di sapone si accumulino e intasino la vasca.

Un'altra soluzione semplice è quella di utilizzare una griglia per lo scarico nella vasca da bagno.

Vasche da bagno il cui problema sono le tubature

Anche la pulizia del sifone aiuta a prevenire gli ingorghi nelle vasche da bagno. Se si avverte un odore sgradevole, come di acqua stagnante, il problema potrebbe risiedere nel sifone.

A tal fine, è consigliabile indossare i guanti, stappare il sifone (un tubo a forma di S presente nei bagni il cui scopo è quello di condurre l'acqua allo scarico generale per evitare che gas e cattivi odori escano dalle tubature) e rimuovere tutto lo sporco accumulato.

Vasche da bagno il cui problema è lo scarico

A questo punto, ecco una guida passo passo che ti aiuterà a disintasare la vasca da bagno in circa 15-45 minuti.

  • Rimuovere il tappo della valvola di scarico: di solito questo tappo può essere facilmente rimosso tirandolo, ma non sempre è così. Nel secondo caso, il tappo deve essere svitato a mano. Nella parte inferiore è presente una sorta di griglia, che ha il compito di trattenere detriti quali i capelli.
  • Rimuovere gli accumuli accessibili e inaccessibili: rimuovere innanzitutto i detriti aggrovigliati sul fondo dello scarico tirandoli fuori il più possibile in modo che non ostruiscano più il flusso dell'acqua. Quindi utilizzare la punta di una pinza per afferrare i materiali più inaccessibili e una gruccia di metallo per creare un gancio a un'estremità, oppure uno sturalavandini a molla. Ruotare il filo o la molla per attorcigliare i detriti e infine tirare per rimuovere il materiale che causa l’ingorgo nella vasca.
  • Controllare il drenaggio, usare una ventosa e versare acqua calda: prima di iniziare, far scorrere l'acqua per vedere se il problema è risolto. In caso contrario, posizionare una ventosa sullo scarico e tirare energicamente per cercare di rimuovere il grasso che a volte rimane attaccato alle pareti delle tubature. Versare quindi acqua bollente nel tubo.
  • Utilizzare un buon prodotto disgorgante: se l'ingorgo persiste, utilizzare un prodotto non aggressivo per pulire le tubature, oppure optare per un metodo popolare (spiegato tra poche righe) che consiste nell'utilizzare aceto, bicarbonato e acqua bollente.
  • Riposizionare il coperchio della valvola e controllare il drenaggio: dopo queste operazioni è molto probabile che l'ingorgo si sia risolto. Ora è il momento di rimettere il tappo nello scarico e far scorrere l'acqua. Se tutto è andato bene, il drenaggio sarà regolare.

Una vasca da bagno vecchia

Una vasca vecchia ha maggiori probabilità di intasarsi rispetto a una nuova progettata secondo principi ergonomici, come le nostre vasche freestanding

Pertanto, se gli ingorghi o altri problemi persistono a causa del passare del tempo, una vasca nuova, che può essere il protagonista di un bagno sublime, potrebbe essere la soluzione migliore. 

3 soluzioni per disintasare la vasca da bagno

Vasca da bagno Oval

Come disintasare la vasca da bagno con aceto e bicarbonato di sodio

Un rimedio casalingo per disintasare la vasca da bagno consiste nel preparare una miscela di bicarbonato di sodio e aceto e versarla nello scarico. Dopo qualche minuto, bisogna versare acqua bollente per rimuovere lo sporco attaccato alle tubature. 

In alternativa, si può abbreviare il processo provando a versare una pentola di acqua bollente salata nello scarico ogni 15 giorni. 

Utilizzare un prodotto disgorgante

Un'altra alternativa è quella di versare un prodotto disgorgante nello scarico. Questo tipo di prodotto solitamente è efficace, dato che scioglie lo sporco, facendo sì che l’acqua scorra nuovamente. Tuttavia, non raccomandiamo queste soluzioni come prima scelta, poiché un uso eccessivo potrebbe procurare danni alle tubature.

Rivolgersi a un esperto se il problema è grave

Con un buon idraulico qualificato possiamo sempre ottenere un servizio più sicuro e di qualità rispetto ai rimedi casalinghi. Un professionista esperto che sappia come disintasare una vasca da bagno sarà in grado di risolvere il problema più rapidamente e con totale garanzia. 
Oltre a scegliere soluzioni per il bagno di qualità o ad affidarsi ad idraulici esperti, per evitare problemi come gli ingorghi, è fondamentale prendersene cura e mantenerne la vita utile e l'estetica con i prodotti più adatti:

 

  • Iscriviti alle nostre notizie.

  • Building #AnotherTomorrow.

  • Anticipa il futuro.